TARI - Tassa sui Rifiuti

La Tassa sui Rifiuti TARI è stata istituita dall’art. 1, comma 639, della Legge 27 dicembre 2013, n. 147 (legge di stabilità 2014), a decorrere dal 1° gennaio 2014, quale componente dell’imposta unica comunale (IUC) destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti a carico dell’utilizzatore.
La TARI sostituisce dal 2014 la TARES.

La gestione del tributo comunale TARI è stata affidata fino al 31/12/2020 alla società Finale Ambiente S.P.A., a capitale interamente pubblico, partecipata dal Comune di Finale Ligure.
Il Comune rimane titolare del tributo e delle attività amministrative gestionali di approvazione delle norme regolamentari e fissazione tariffe, aliquote e detrazioni.

La società Finale Ambiente S.p.A. ha attivato un proprio ufficio presso il palazzo comunale sito in via T. Pertica 29 - 17024 - Finale Ligure - SV - Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.00 - martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30; Tel  019.6890.241; indirizzo mail: tari@comunefinaleligure.it

Dal 2019 il numero dei componenti il nucleo familiare degli appartamenti ammobiliati ad uso turistico è determinato in misura forfettaria, così come previsto dal nuovo comma 6 bis) - art. 14  del regolamento comunale, modificato con deliberazione di C.C. n. 109 del 19/12/2018, di cui di seguito si riporta il contenuto: art. 14 comma 6 bis) Per tutte le utenze domestiche appartamenti ammobiliati ad uso turistico (AAUT), di cui all'art.27 Legge Regione Liguria 12 novembre 2014 n. 32, il numero dei componenti il nucleo familiare è determinato sulla base della tabella di cui al comma 5); le variazioni di cui al presente comma, applicate d'ufficio anche in mancanza di dichiarazione di parte, hanno efficacia dalla data di validazione delle comunicazioni di locazione (AAUT) prodotte.

Modifica al regolamanto TARI - Scadenze di pagamento del tributo anno 2020
Le scadenze di pagamento del tributo saranno definite, entro il 30 aprile 2020, ai sensi dell'art.26, comma 1, primo periodo, del vigente regolamento comunale per l'applicazione della tassa, così come modificato con deliberazione di C.C. n. 91 del 21/12/2019, di cui si riporta il contenuto: Articolo 26. Riscossione 1) Il Comune riscuote la TARI in base alle dichiarazioni prodotte inviando ai contribuenti, anche per posta semplice, avvisi di pagamento che specificano per ogni utenza le somme dovute per TARI e tributo provinciale, suddividendo l’ammontare complessivo in almeno numero tre rate, di cui l'ultima scadente il 5 dicembre di ciascun anno e le altre con scadenza da stabilirsi annualmente con la delibera di approvazione delle tariffe.


Con Delibere di Giunta Comunale n. 51 del 12/03/2020 e n. 57 del 26 marzo 2020 è stata disposta la riscossione della TARI per l'anno 2020 come segue:
utenze domestiche: n. 3 rate con scadenza 30 settembre; 31 ottobre e 5 dicembre 2020;
utenze non domestiche: n. 12 rate di cui la prima con scadenza 5 dicembre 2020.

    Regolamenti

    Regolamenti: