Imposta di Soggiorno

L'imposta di soggiorno è stata istituita nel Comune di Finale Ligure con delibera di C. C. n. 128 del 21 dicembre 2017.
Il gettito dell'imposta è destinato esclusivamente a finanziare interventi in materia di turismo e promozione della città, ivi compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonché interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali, nonché dei servizi pubblici locali finalizzati al turismo ed alla cultura; l'art.2 del regolamento definisce le finalità e destinazione dell'imposta.

Con delibera di Giunta Comunale n. 203 del 15 novembre 2018 sono state determinate le tariffe e stabilito il periodo di applicazione dell'imposta per l'anno 2019 .

Nell'anno 2019 l'imposta sarà applicata dal 1° aprile al 31 ottobre.

Il riversamento dell'imposta a favore del Comune dovrà essere effettuato alle seguenti scadenze: 16 luglio per il trimestre aprile/giugno; 16 novembre per il quadrimestre luglio/ottobre.
I riversamenti potranno essere effettuati a mezzo bonifico bancario alla Tesoreria Comunale, con versamento diretto allo sportello della Banca IntesaSanpaolo di via Concezione 32 (Tesoreria Comunale), mediante PagoPA.
Dal 1° maggio 2019 l'imposta di soggiorno può essere riversata anche tramite Mod.F24, compilando la sezione "IMU ED ALTRI TRIBUTI LOCALI", ovvero tramite Mod.F24 semplificato - codice Ente = D600, - codice tributo = 3936, - anno di riferimento = 2019.

Per la gestione dell'imposta di soggiorno il Comune di Finale Ligure ha reso disponibile un software on-line che tutte le strutture ricettive devono utilizzare, cui accedere tramite credenziali di accesso da richiedere all'ufficio tributi (la richiesta tramite e-mail va inoltrata a: ufficiotributi@comunefinaleligure.it); a fondo pagina è disponibile il link di collegamento al software.
Il software consente:
- di creare la dichiarazione annuale, con il dettaglio mensile degli ospiti soggetti ad imposta, degli eventuali ospiti esenti o con riduzioni d'imposta e dei pernottamenti imponibili, e di trasmetterla al Comune mediante il tasto conferma;
- di generare automaticamente, sulla base dei dati inseriti nella dichiarazione annuale, il conto di gestione (Mod.21) mediante il tasto  Stampa il conto di gestione Mod. 21, da consegnare, firmato dal gestore della struttura ricettiva-agente contabile e corredato da fotocopia di documento d'identità, all'ufficio protocollo del Comune ovvero da trasmettere, scansionato, all'indirizzo pec  comunefinaleligure@legalmail.it; il conto di gestione (Mod.21) per l'anno 2019 potrà essere stampato, firmato e consegnato al Comune a decorrere dal 01 dicembre 2019 e fino al 30 gennaio 2020.

Si ricorda che per gli appartamenti ammobiliati a uso turistico la normativa prevede la presentazione alla Regione di una comunicazione di locazione da effettuarsi con le modalità indicate sul sito web della Regione Liguria (indirizzo web: https://www.regione.liguria.it/homepage/turismo/appartamenti-ammobiliati-a-uso-turistico.html)