Vendita al domicilio dei consumatori

Per vendita diretta a domicilio del consumatore  (  L. 17.8.2005 n. 173 e ss.mm.ii.) si intende la forma speciale di vendita al dettaglio e di offerta di beni e servizi di cui all'art. 19 del D.LGS. 114/98 e ss.mm.ii., come modificato dall'art. 69 del D.Lgs. 59/2010 e ss.mm.ii., rientrando tale forma speciale di vendita nella fattispecie di cui all'art. 4, comma 1, lettera h, punto 4 del precitato Decreto Legislativo n. 114/98 e ss.mm.ii., effettuate tramite la raccolta di ordinativi presso il domicilio del consumatore finale o nei locali nei quali il consumatore si trova, anche temporaneamente, per motivi personali, di lavoro, di studio, di intrattenimento e svago. L'attività commerciale al dettaglio può essere esercitata con riferimento a due settori merceologici: alimentare e non alimentare.

Informazioni sul Procedimento: 
Per ottenere Informazioni sul Procedimento: contattare lo Sportello tramite mail o telefonicamente
Responsabile del Procedimento: 
Nominativo soggetto potere sostitutivo: 

Pagamenti

Modalità di pagamento: 

Non sono previsti pagamenti

Caratteristiche procedimento

Istanza d'ufficio: 
No
Istanza di parte: 
Si
Silenzio Assenso: 
Si
Dichiarazione inizio attività: 
Si
Strumenti di tutela: 

T.A.R.

Termine conclusione Procedimento: 
Max 60 giorni per Procedimento Controllo

Modulo Scheda anagrafica