Somministrazione di Alimenti e Bevande in zone tutelate (Apertura, Trasferimento)

L'attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande consiste nella vendita per il consumo sul posto, che comprende tutti i casi in cui gli acquirenti consumano i prodotti nei locali dell’esercizio pubblico (bar, ristorante,...) o in una area aperta al pubblico, a tal fine attrezzati.

L'attività di somministrazione di alimenti e bevande può essere svolta anche in locali non aperti al pubblico (mense aziendali, spacci annessi ad aziende, amministrazioni, enti e scuole) nonché in forma esclusiva presso il domicilio del consumatore.

L’attività di somministrazione di alimenti e bevande è esercitata nel rispetto delle vigenti norme, prescrizioni e autorizzazioni in materia edilizia, urbanistica, igienico-sanitaria, di sicurezza alimentare e di inquinamento acustico, sulla destinazione d'uso dei locali e degli edifici, nonché delle norme in materia di sicurezza e prevenzione incendi e, qualora trattasi di esercizi aperti al pubblico, di sorvegliabilità.

Informazioni sul Procedimento: 
Per ottenere Informazioni sul Procedimento: contattare lo Sportello tramite mail o telefonicamente
Responsabile del Procedimento: 
Nominativo soggetto potere sostitutivo: 

Pagamenti

Modalità di pagamento: 

Non sono previsti pagamenti

Caratteristiche procedimento

Istanza di parte: 
Si
Silenzio Assenso: 
Si
Strumenti di tutela: 

T.A.R.

Termine conclusione Procedimento: 
Max 60 giorni per Procedimento Controllo

Modulo Scheda anagrafica