Attività di panificazione

L’apertura, il subentro e la cessazione di un esercizio di panificazione sono soggetti alla presentazione di Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), ai sensi del disposto di cui all’art. 4, comma 2, della Legge 4 agosto 2006, n. 248 e dell’art. 19, comma 1, della Legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i.; compilando la modulistica sottostante.
La SCIA deve essere corredata dall’indicazione del nominativo del Responsabile dell’attività produttiva che assicura l’utilizzo di materie prime in conformità alle norme vigenti, l’osservanza delle norme igienico-sanitarie e di sicurezza dei luoghi di lavoro e la qualità del prodotto finito.
L'inizio dell'attività è subordinato alla preventiva presentazione all'ASL della ''Notifica'' ai fini della procedura di Registrazione di cui all'art. 6 del Regolamento (CE) n. 852/2004.
Inoltre l’attività di panificazione è subordinata all’osservanza delle disposizioni di cui alla Parte V, Titolo I, articoli 267 e seguenti del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 recante “Norme in materia di tutela dell’aria e di riduzione delle emissioni in atmosfera”.

Informazioni sul Procedimento: 
Per ottenere Informazioni sul Procedimento: contattare lo Sportello tramite mail o telefonicamente.
Responsabile del Procedimento: 

Pagamenti

Modalità di pagamento: 

Non sono previsti pagamenti

Caratteristiche procedimento

Silenzio Assenso: 
Si
Termine conclusione Procedimento: 
max 60 gg per attività di controllo della documentazione

Modulo Scheda anagrafica