Autorizzazione Unica Ambientale

Con il Dpr n. 59/2013, entrato in vigore il 13 giugno 2013, viene introdotta l'Autorizzazione unica ambientale (AUA).

L’AUA potrà essere richieste dalle micro imprese, piccole imprese e medie imprese e dalle imprese non soggette ad Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) e a valutazione d'impatto ambientale (VIA) che abbiano necessità di ottenere almeno uno dei seguenti titoli:
a)autorizzazione agli scarichi di acque reflue;
b)comunicazione preventiva per l'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, delle acque di vegetazione dei frantoi oleari e delle acque reflue provenienti dalle aziende ivi previste;
c)autorizzazione alle emissioni in atmosfera;
d)autorizzazione di carattere generale alle emissioni in atmosfera;
e)documentazione previsionale di impatto acustico;
f)autorizzazione all'utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione in agricoltura;
g)comunicazioni in materia di rifiuti di cui agli articoli 215 e 216 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152.

Le imprese potranno inviare la richiesta in via telematica allo Sportello Unico Attività Produttive, che farà da tramite e referente unico con le singole autorità competenti al rilascio delle autorizzazioni sostituite. L'autorizzazione unica ambientale può essere richiesta alla scadenza del primo titolo abilitativo da essa sostituito.

Il nuovo provvedimento unico di autorizzazione avrà la durata di 15 anni.

E’ prevista una procedura semplificata anche per il rinnovo dell’autorizzazione: se le condizioni di esercizio sono rimaste immutate è sufficiente la presentazione di una istanza con una dichiarazione sostitutiva. Durante il tempo necessario per il rinnovo, l’esercizio dell’attività può proseguire sulla base dell’autorizzazione precedente

Informazioni sul Procedimento: 
Per ottenere Informazioni sul Procedimento: contattare lo Sportello tramite mail o telefonicamente
Responsabile del Procedimento: 
Nominativo soggetto potere sostitutivo: 

Pagamenti

Modalità di pagamento: 

Bollettino o bonifico

Caratteristiche procedimento

Provvedimento espresso: 
Si
Tipo provvedimento espresso: 
Autorizzazione
Istanza d'ufficio: 
No
Istanza di parte: 
Si
Silenzio Assenso: 
No
Strumenti di tutela: 

T.A.R.