Benefici economici alle associazioni per realizzazione di manifestazioni

Possono risultare soggetti beneficiari dei contributi, degli altri benefici di natura economica e dei vantaggi economici oggetto del presente regolamento:

  • le associazioni non riconosciute ed i comitati, costituiti ai sensi degli articoli 36 e seguenti del codice civile;
  • le associazioni riconosciute, costituite ai sensi degli articoli 14 e seguenti del codice civile;
  • Fondazioni costituite ai sensi dell’art. 14 e seguenti del codice civile che ne facciano richiesta, secondo le modalità previste dal presente regolamento, fermi restando i limiti previsti dalla normativa vigente e, in particolare, i limiti previsti dall’art. 4, comma 6 del d.l. n. 95/2012 conv. in l. n. 135/2012.
  • Persone residenti nel Comune, sussistendo le motivazioni per il conseguimento delle finalità stabilite dal presente Regolamento

L’Amministrazione può costituire un albo delle associazioni, al fine di rilevare, in base alla continuità di iscrizione nello stesso ed alle attività riscontrate, l’affidabilità organizzativa delle stesse e la loro capacità di intervento nelle dinamiche economico-sociali della comunità locale.

[Art. 10 del "Regolamento per la concessione di contributi ad enti pubblici e soggetti privati per attività ed iniziative nei settori culturale, sportivo, sociale e turistico"]

Nominativo soggetto potere sostitutivo: 

Documentazione

Regolamenti: 

Caratteristiche procedimento

Provvedimento espresso: 
Si
Tipo provvedimento espresso: 
Determinazione Assegnazione Contributi
Istanza d'ufficio: 
No
Istanza di parte: 
Si
Dichiarazione inizio attività: 
No