Trasporti e Viabilità in Liguria: itinerari alternativi e trasporti sostitutivi

Incontro Regione Liguria – Comuni Liguri 24 Agosto 2018

A seguito dell’emergenza Ponte Morandi del 14 Agosto 2018, l’assessorato ai Trasporti e al Turismo di Regione Liguria ha avviato un tavolo di lavoro con le società dei trasporti (RFI, FS, AMT, ATP, TPL, RT), i Comuni Liguri e le associazioni di categoria per definire e attuare gli interventi prioritari relativi alla viabilità e ai trasporti straordinari.

E’ stato individuato l’obiettivo prioritario di favorire l’utilizzo del trasporto pubblico per:

  • garantire la percorrenza nell’attraversamento di Genova con mezzi pubblici ferro/gomma;
  • garantire la mobilità quotidiana ai pendolari in arrivo e in uscita da Genova;
  • sgomberare il traffico merci;
  • Sgomberare maceria ponte,

tramite le seguenti azioni, negoziate e concordate con le società di trasporti:

  • potenziamento flotta treni (+ 46 treni supplementari nella tratta Voltri –Nervi);
  • potenziamento frequenza treni nella tratta Savona –Sestri Levante, con fermate a Cogoleto ed Arenzano (orari invernali con frequenza ogni 20 minuti infrasettimanale e 30 minuti fine settimana/festivo);
  • realizzazione parcheggi di interscambio: Savona, Voltri, Pra;
  • accordo Regione –TPL –RT per navette bus dal centro dei Comuni di Imperia, Diano Marina e Andora alle rispettive stazioni FS.

Già stanziata una prima tranche di 2 milioni di euro da Regione Liguria alle società di trasporti.

Maggiori informazioni nell'allegato:

Data news
Lunedì 27 Agosto 2018