Politica Ambientale

Il territorio della città di Finale Ligure, nata dalla fusione nel 1927 dei Comuni di Finalborgo, Finalmarina e Finalpia, che si estende sul litorale tra il promontorio di Capo Noli e quello di Caprazoppa ed all’interno tra l’Altopiano delle Manie, la Val Ponci e i comuni di Orco Feglino e Calice Ligure, costituisce un’area dal punto di vista storico, geologico ed ambientale senza eguali in Liguria.

L’Amministrazione comunale si propone come obiettivo primario e fondamentale quello di proteggere, conservare e gestire questo ingente patrimonio culturale in maniera oculata, perseguendo uno sviluppo sociale ed economico della nostra comunità che risulti ambientalmente sostenibile e compatibile con il benessere dell’intera collettività.

L’adozione del Sistema di Gestione Ambientale (SGA), regolamentato dalla normativa UNI EN ISO 14001, quale strumento di controllo e gestione delle varie componenti ambientali presenti sul territorio comunale, rientra nel sempre più incisivo sforzo dell’Ente verso il miglioramento della propria capacità di controllo sulle componenti a forte impatto ambientale, indirizzando i propri obiettivi verso un percorso virtuoso di maggiore sviluppo e contestuale miglioramento ambientale.